[Video] Il sesso anale: come si fa?
3639891

Tante donne evitano ancora la questione della penetrazione anale con il loro partner: paura di sentire dolore o tabù? Scopri i nostri consigli sul sesso anale, una pratica spesso molto apprezzata dagli uomini.

Perché piace tanto agli uomini?

Un uomo su tre pratica regolarmente il sesso anale. Dal punto di vista fisico, il coito anale per l’uomo è un momento di puro piacere. Lo sfintere anale è più stretto della vagina, quindi il pene sarà più compresso e il piacere più intenso

Cosa ne pensano le donne?

Le donne che accettano di praticare il sesso anale e che ne traggono piacere sono poche. Il 25% ammette di averla provata. Solo il 10% l’ha apprezzata veramente. Alcune rifiutano ancora per paura di sentire dolore o semplicemente perché la considerano una pratica degradante. Ma con un partner attento, queste reticenze spariranno.

sesso anale come si faLe precauzioni

L’ano è una zona sensibile e può anche essere fonte di piacere per le donne. Ma per raggiungere l’estasi, bisognerà cominciare con una buona lubrificazione. Al contrario della vagina, l’ano non si lubrifica naturalmente. Da evitare la vaselina, che è un lubrificante grasso. Prediligi invece quelli a base d’acqua o di silicone. La penetrazione deve essere fatta dolcemente: chiedi al tuo partner di cominciare accarezzandoti l’ano per rilassarti. L’introduzione di un dito, prima della penetrazione vera e propria, potrà contribuire anche al rilassamento dello sfintere anale. Il movimento di penetrazione, allora, sarà più facile.

Le posizioni

Il sesso anale può essere praticato in varie posizioni, in modo da variare il piacere. La pecorina è la più usata. Questa posizione permette anche la stimolazione della clitoride, per aumentare il piacere: questa associazione ti sorprenderà. Per stare più comoda, puoi metterti a pancia in giù. Per chi vuole cominciare in dolcezza, è meglio la posizione a cucchiaio (sul fianco) per moltiplicare le sensazioni. Se fai parte della categoria di coloro che preferiscono vedere il partner durante la penetrazione, mettiti seduta su di lui.

Rischi e infezioni

Non lo ripeteremo mai abbastanza: no alle penetrazioni brutali. Potrebbero provocare micro-ferite o sanguinamenti. Non esitare ad avvisare il tuo partner se provi fastidio. Il rischio di trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili esiste. Quindi, usate sempre il preservativo, poiché la mucosa rettale è particolarmente fragile e porosa. Infine, evitate di passare dalla penetrazione anale a quella vaginale. I germi contenuti nel retto potrebbero provocare un’infezione vaginale. Un consiglio: lavate le parti intime e cambiate il preservativo.

Cerchi incontri in Italia? Visita Bakeca-Incontri.com qui

Lascia un commento (1)

 

  1. franco sabato, 13 ottobre 2012, 18:09

    sesso anale e' meraviglioso, ma k sensazione per ambedue partner..

Scrivi un commento su Facebook
Annunci Website
Inserisci Website

* I banner a rotazione si cambiano al refresh della pagina